INIZIATIVE

Bannersito gp libro   greem   Vecchio sito CISE2007


Nel corso di un’ora di piacevole conversazione, avvenuta il 10 maggio 2007, il Prof.Cerrai ha ripercorso 50 anni di storia del CISE,  “…..il CISE era nato come un miracolo a Milano…….  col cinquantenario e la relativa cerimonia fu suonata la sua campana a morto….”, e della ricerca “…l’attività di ricerca c’è se c’è il laboratorio e chi si sporca le mani……….allora ci fu una generazione spontanea di progetti e programmi, oggi prima si fa la burocrazia, poi si fanno gli edifici, poi ci si mettono le persone e poi non si sa che programmi facciano…….la ricerca è un investimento e va alimentata…….la ricerca deve produrre quello che domani sarà venduto…”

Ha poi rivolto un’esortazione “ ad amici e colleghi che hanno vissuto un’era entusiasmante come quella del CISE……”   “…chi ha un’esperienza come questa deve, ed è bene che lo sia, rendersi disponibile per aiutare questi tentativi che si vedono in Italia……esistevano i centri e sono stati distrutti. Allora raccogliamo i cocci, cerchiamo di dare un contributo razionale ed onesto a chi pensa di poter programmare un ritorno del Paese alla ricerca applicata, per l’innovazione ed il progresso………a fronte di una spina dorsale come questa bisogna costruire una modalità operativa che sia aggiornata ai tempi d’oggi e trovare un terreno solido su cui lavorare, coltivare, zappare e costruire……….se attorno a questi ancora volenterosi professionisti della ricerca si può coagulare qualcosa, è un fatto positivo……..occorre stare alla realtà e vedere i bisogni primari del Paese”

Si è infine spinto a parlare della sostenibilità, della mobilità urbana e dei rapporti con le istituzioni attraverso la possibile realizzazione di un soggetto giuridico, che noi auspichiamo possa essere una “Fondazione CISE”, finalizzata a divenire l’anello di congiunzione tra le necessità della società civile ed il modo per risolverle attraverso il dialogo continuo con le istituzioni, le aziende, i centri di ricerca.

“…la competenza e l’esperienza che la gente del CISE ha, è una premessa non solo per capire la sostenibilità ma per formulare progetti in questo ambito e rendersi disponibile nel momento che venga a crearsi un insieme che possa lavorare in questo campo………le persone unite in un soggetto che abbia una sua missione sono una forza e una capacità di realizzazione……….occorre individuare nell’ambito della sostenibilità un obiettivo concreto e visibile, portare persone che vogliono collaborare e prospettare un soggetto giuridico …….che potrebbe essere una fondazione. La fondazione può essere un dato di partenza,………. può essere la matrice di altre attività,……. può dare una guida a questo grosso processo…..ma soprattutto dovrebbe collaborare con le autorità”.

 

Vedi l'intervista

 

Cerrai2